top of page

SCOLIOSI NEGLI ADULTI E NEGLI ANZIANI: UNA REALTÀ SPESSO TRASCURATA


Il mese di giugno è il mese legato alla sensibilizzazione sulla scoliosi e ci offre l'opportunità di riflettere sull'impatto di questa condizione spinale non solo negli adolescenti, ma anche negli adulti e negli anziani. Mentre la scoliosi adolescenziale riceve molta attenzione, spesso quella che colpisce gli adulti e gli anziani viene trascurata. Tuttavia, è importante riconoscere che la scoliosi può presentarsi in diverse fasi della vita e avere un impatto significativo sulla salute e sulla qualità di vita delle persone.


L'importanza di comprendere la scoliosi negli adulti e negli anziani

Gli adolescenti non sono gli unici ad affrontare le sfide della scoliosi. Molti adulti e anziani devono affrontare la realtà di una colonna vertebrale curva e i problemi che questa condizione può comportare. La scoliosi negli adulti può essere il risultato di una scoliosi adolescenziale non trattata o può svilupparsi in seguito a fattori come l'osteoporosi, l'usura delle articolazioni vertebrali o la degenerazione dei dischi spinali. Negli anziani, la scoliosi può peggiorare a causa dell'osteoporosi o dell'indebolimento muscolare associato all'invecchiamento.

Questa forma di scoliosi può causare dolore, limitazioni funzionali, difficoltà respiratorie e problemi estetici. Tuttavia, spesso viene trascurata o non viene considerata un problema significativo, poiché la consapevolezza su questa condizione è spesso focalizzata sulla scoliosi adolescenziale. È fondamentale comprendere che la scoliosi negli adulti e negli anziani merita la nostra attenzione e il nostro sostegno.


La scoliosi è una condizione caratterizzata dalla curvatura laterale anomala della colonna vertebrale. Sebbene sia comunemente associata all'infanzia e all'adolescenza, la scoliosi può anche colpire gli adulti e gli anziani. Mentre l'idea di affrontare una malattia spinale può suscitare paure e preoccupazioni, è importante riconoscere che le tecniche per il trattamento della scoliosi negli adulti e negli anziani si sono evolute notevolmente negli ultimi anni, diventando sempre più efficaci e meno invasive.



Scoliosi negli adulti

Molte persone adulte con scoliosi vivono una vita normale senza sintomi significativi. Nel caso in cui siano necessari interventi terapeutici, sono disponibili diverse opzioni di trattamento.


Le tecniche chirurgiche tradizionali per la correzione della scoliosi negli adulti coinvolgevano procedure invasive che richiedevano ampie incisioni, il posizionamento di viti e l'utilizzo di grandi impianti spinali. Questi interventi erano spesso associati a lunghi tempi di recupero e a rischi significativi. Tuttavia, negli ultimi anni, sono state sviluppate nuove opzioni di trattamento meno invasive che hanno rivoluzionato il modo in cui la scoliosi negli adulti viene gestita.


Tra le tecniche meno invasive più utilizzate per la correzione della scoliosi negli adulti vi sono:

  1. Chirurgia mini-invasiva: Questa procedura coinvolge l'utilizzo di strumenti specializzati e l'accesso attraverso piccole incisioni. Riduce il trauma muscolare e il dolore post-operatorio, accelerando il recupero.

  2. Chirurgia assistita da robot: L'uso di robot chirurgici consente ai chirurghi di pianificare e guidare l'intervento con una precisione eccezionale, riducendo al minimo l'incisione e migliorando i risultati.

  3. Approccio ibrido: In alcuni casi, può essere utilizzato un approccio ibrido che combina l'intervento chirurgico con la terapia conservativa, come l'utilizzo di corsetti ortopedici o fisioterapia.

  4. Terapie conservative: Per i pazienti con sintomi lievi o moderati, le terapie conservative possono essere efficaci per alleviare il dolore e migliorare la funzionalità. Queste possono includere fisioterapia, chiropratica, esercizi specifici per la scoliosi e il monitoraggio regolare.

La scoliosi negli adulti e negli anziani può essere fonte di preoccupazione e ansia, ma è importante riconoscere che le opzioni di trattamento si sono evolute per diventare sempre più efficaci e meno invasive. Le tecniche chirurgiche moderne, come la chirurgia mini-invasiva e la chirurgia assistita da robot, offrono risultati più precisi e un periodo di recupero più rapido. Inoltre, le terapie conservative possono essere una valida opzione per coloro che non necessitano di interventi chirurgici.



Roberto Bassani Chirurgo Vertebrale
È importante rivolgersi ad un chirurgo con vasta esperienza di interventi per la scoliosi

Consultare un medico specializzato è fondamentale per valutare l'opzione di trattamento più adatta a ciascun paziente. La scoliosi negli adulti e negli anziani non deve impedire di vivere una vita attiva e soddisfacente, grazie alle nuove e meno invasive opzioni di trattamento disponibili oggi.




Certificazione
Centro Eccellenza per la Chirurgia Vertebrale

ความคิดเห็น


bottom of page