Mal di schiena cosa fare quando si ha dolore e quando andare dallo specialista, e molto altro!

In questa intervista al programma Le Parole della Salute - LA7 - condotto da Annalisa Manduca, il Dottor Roberto Bassani, Chirurgo Vertebrale direttore della Chirurgia Vertebrale II dell'IRCCS Ospedale Galeazzi Sant'Ambrogio, Milano, parla delle cause del mal di schiena, quando rivolgersi allo specialista, quale sport praticare, come sedersi e tanto altro ancora.


Di seguito la trascrizione dell'intervista al

Dottor Roberto Bassani

PROGRAMMA: LE PAROLE DELLA SALUTE - LA7

Presentatrice: Annalisa Manduca


Annalisa Manduca

Chi non ha avuto almeno una volta il mal di schiena?

Ma dobbiamo imparare sicuramente a gestirlo, è molto importante.

Allora ci colleghiamo con il Dottor Roberto Bassani che ci sta aspettando.

Buongiorno Dottore, benvenuto.


Roberto Bassani

Grazie e buongiorno.


Annalisa Manduca

Dottore mi ha molto colpito il fatto che il mal di schiena può diventare una delle prime cause di assenza dal lavoro. È una fake news oppure no?


Il blocco lombare generalmente chiamato colpo della strega.


Roberto Bassani

Proprio così, il famigerato colpo della strega quello che noi medici chiamiamo blocco lombare è molto, molto frequente, pensi che colpisce almeno un cinquantenne su due almeno una volta all’anno, perfino negli sportivi. Quindi nessuno può essere esente.


Annalisa Manduca

Senta dottore, ci sono vari tipi di mal di schiena, quando invece dobbiamo preoccuparci?


Quando il dolore si irradia lungo la gamba si parla di lombo sciatalgia.


Roberto Bassani

Un mal di schiena può capitare a tutti, quindi in generale non bisogna preoccuparsi, se il dolore però persiste per più giorni, allora a questo punto sarà necessario, magari, prendere qualche antinfiammatorio di più. A volte può capitare che il dolore si irradi lungo la gamba, allora si parla di lombo sciatalgia in questo caso, se fosse persistente è il caso di rivolgersi al proprio medico il quale se lo ritenesse necessario e non ci fosse risposta ai farmaci, potrebbe prescrivere una valutazione specialistica e magari qualche esame strumentale come una risonanza o una tac, per capire se magari sotto ci possa essere un’ernia del disco.

Annalisa Manduca

La lombalgia cronica, che cosa bisogna fare, stare fermi completamente oppure no?


In caso di lombalgia cronica oltre ai farmaci è raccomandato anche un

po di esercizio fisico perché aiuta.


Roberto Bassani

Direi proprio di no. Oramai è dimostrato che, qualora si tratti di lombalgia cronica, un dolore persistente per più giorni, è importante, oltre a prendere i farmaci, anche fare un po di esercizio fisico perché questo aiuta.


Annalisa Manduca

A proposito di sport, quali sport sono adatti per il mal di schiena, quali no e quali sono assolutamente da evitare?



Mal di schiena e sport, quali sport sono i più adatti e quali sono da evitare?


Roberto Bassani

In generale bisogna evitare tutta quella attività fisico-sportiva che crea delle compressioni sulla colonna, ovvero saltare, correre per esempio, mentre è molto più adatto fare un’attività di scarico, cioè nuotare, fare per esempio yoga, pilates tutto ciò che possa avere un effetto blando di leggero allungamento sulla muscolatura.


Annalisa Manduca

Invece le chiedo, per lavorare al computer serve una sedia ergonomica?


Mal di schiena e lavorare al computer, come ci si siede correttamente,

e le sedie ergonomiche aiutano?


Roberto Bassani

Direi di no, la sedia ergonomica è certamente un grande business. Può essere utile nei vari casi, ma è molto più importante sedersi adeguatamente, aver la percezione del proprio corpo quindi avere la parte lombare della schiena ben appoggiata sullo schienale, tenere le braccia a 90° appoggiate sul reggi braccio o sulla scrivania da lavoro, questo consente di mantenere la posizione corretta e di evitare il sovraccarico a livello muscolare e sulla colonna.


Annalisa Manduca

Le chiedo anche una cosa importante, la postura corretta alla guida.


La giusta postura alla guida per evitare il mal di schiena.


Roberto Bassani

Un po come dicevo prima, direi che è fondamentale stare seduti comodamente ma sempre con la parte lombare ben appoggiata in modo da poter utilizzare bene i piedi sull’acceleratore e sui freni, tenere le braccia a 90° appoggiate al volante alla distanza giusta, anche questo è fondamentale ed è una percezione del proprio corpo quello che previene il mal di schiena.


Annalisa Manduca

Una curiosità, è vero che bere fa bene anche alla schiena?


Il disco vertebrale è molto idratato essendo composto all'80% o più di acqua.


Roberto Bassani

Bere acqua fa sempre bene in generale, bisognerebbe bere almeno 2 litri di acqua al giorno, poi in particolare il disco vertebrale è certamente molto idratato essendo composto da circa l’80% di acqua o anche di più, e quindi, probabilmente, avremo degli effetti positivi anche su quello.


Annalisa Manduca

Grazie ancora Roberto Bassani, noi ci ritroveremo presto per parlare dell’avanguardia della chirurgia sulla colonna vertebrale.


Roberto Bassani

Grazie a lei, e arrivederci.