top of page

MAL DI SCHIENA E INTERVENTI ALIF-QUANDO LA CHIRURGIA VERTEBRALE MININVASIVA PUÒ FARE LA DIFFERENZA





Questa tecnica si basa sull'utilizzo di strumenti speciali e accessi chirurgici innovativi, come per gli interventi ALIF, che consentono di accedere alla colonna vertebrale attraverso piccole incisioni, riducendo al minimo i danni ai tessuti circostanti.

La chirurgia vertebrale mininvasiva è una tecnica chirurgica avanzata che viene utilizzata per trattare alcuni disturbi della colonna vertebrale, che possono causare il mal di schiena. Questa tecnica si basa sull'utilizzo di strumenti speciali e accessi chirurgici innovativi, come per gli interventi ALIF, che consentono di accedere alla colonna vertebrale attraverso piccole incisioni, riducendo al minimo i danni ai tessuti circostanti.


La chirurgia vertebrale mininvasiva può essere utilizzata per trattare diversi disturbi della colonna vertebrale, come ad esempio la stenosi spinale, l'ernia del disco, la scoliosi e le fratture vertebrali. Questi disturbi possono causare il doloroso mal di schiena, limitazione dei movimenti e altri sintomi.


Il vantaggio principale della chirurgia vertebrale mininvasiva, e gli interventi ALIF, è che consente una guarigione più rapida e meno dolorosa rispetto alla chirurgia tradizionale. Grazie alle piccole incisioni e al rispetto maggiore dei tessuti, i pazienti hanno bisogno di meno tempo per recuperare e possono tornare alle loro attività quotidiane più rapidamente.


MAL DI SCHIENA - LA TECNOLOGIA DI ULTIMA GENERAZIONE È FONDAMENTALE PER UNA DIAGNOSI CORRETTA. Presso l'Ospedale Galeazzi Sant'Ambrogio di Milano, è possibile eseguire una particolare radiografia della colonna sotto carico digitale che si chiama EOS.


Tuttavia, non tutti i pazienti sono candidati alla chirurgia vertebrale mininvasiva. In alcuni casi, la chirurgia tradizionale può essere più appropriata per il trattamento del mal di schiena. Inoltre, anche la chirurgia vertebrale mininvasiva può comportare alcuni rischi, come per qualsiasi intervento chirurgico, come ad esempio l'infezione.


In generale, la decisione di sottoporsi a un intervento di chirurgia vertebrale mininvasiva per il trattamento del mal di schiena deve essere presa in collaborazione con lo specialista, che valuterà la gravità del disturbo e le migliori opzioni di trattamento disponibili.




In ultimo, per qualsiasi tipo di intervento, e maggiormente se si tratta di chirurgia sulla colonna vertebrale con interventi ALIF, è sempre preferibile rivolgersi a centri di eccellenza con vantano equipe chirurgiche con alle spalle un numero importante di chirurgia vertebrale mininvasiva.


Commentaires


bottom of page