top of page

SMARTPHONE, TABLET, PC E VIDEOGAMES - E SE FOSSERO LA CAUSA DEL MAL DI SCHIENA?

L'affascinante mondo digitale degli smartphone e dei tablet ha introdotto nuove dinamiche nella nostra vita quotidiana, ma con esse arrivano sfide per la salute della nostra schiena, in particolare tra i giovani. L'abitudine di trascorrere lunghe ore incollati a questi dispositivi può innescare una serie di problemi, tra cui fastidiosi dolori alla schiena e al collo. La colpa spesso ricade su posizioni errate assunte durante l'utilizzo, come il costante chinarsi o inclinare eccessivamente la testa in avanti.

Smartphone e tablet
Come usiamo i dispositivi tecnologici potrebbe essere la causa del nostro mal di schiena

L'uso prolungato di smartphone e tablet può causare problemi alla postura e causare mal di schiena soprattutto nei giovani. Questo perché spesso si assumono posizioni sbagliate quando si utilizzano questi dispositivi come, per esempio, piegare la testa in avanti o curvarci sulla schiena. Questa postura scorretta può mettere una pressione eccessiva sulla colonna vertebrale e sui muscoli del collo e della schiena, causando dolore e tensione.


Per prevenire il mal di schiena causato dall'uso di smartphone e tablet, ecco alcuni consigli utili:


1. Mantieni una buona postura:

Assicurati di sederti o stare in piedi con una postura corretta mentre utilizzi il tuo dispositivo. Mantieni la schiena dritta, le spalle rilassate e il mento parallelo al pavimento.


2. Fai pause frequenti:

Evita di stare seduto o in una posizione statica per troppo tempo. Fai delle pause frequenti per muoverti, allungarti e rilassare i muscoli.


Stretching per la schiena
Prenditi una pausa e fai un po di stretching

3. Esercizi di stretching:

Pratica regolarmente esercizi di stretching per rilassare i muscoli del collo, delle spalle e della schiena. Puoi trovare una serie di esercizi specifici per il mal di schiena online o chiedere consiglio a un fisioterapista.


4. Solleva il dispositivo all'altezza degli occhi:

Evita di chinare la testa in avanti per guardare lo schermo del dispositivo. Usa un supporto o un cuscino per mantenere il dispositivo all'altezza degli occhi in modo da ridurre la tensione sul collo e sulla schiena.


5. Limita il tempo di utilizzo:

Cerca di limitare il tempo trascorso utilizzando smartphone e tablet. Fai pause frequenti e cerca di trovare un equilibrio tra l'uso dei dispositivi e altre attività che coinvolgono movimento fisico.


Secondo un'indagine condotta dalla New York Spine Surgery and Rehabilitation Medicine, pubblicata su Surgical Technology International, gli smartphone emergono come una delle principali cause di dolore vertebrale. Il nocciolo del problema risiede nell'inclinazione prolungata del collo e del dorso, una tendenza innescata dall'abitudine di mantenere lo sguardo abbassato sui dispositivi. Questo fenomeno richiama alla mente le sagge parole dei nostri genitori che, in passato, ci ammonivano sulla postura corretta. La ricerca rivela che un'inclinazione della testa di 60° si traduce in un considerevole carico di peso sulla colonna vertebrale, stimato intorno alle 27 chili. Riducendo l'angolo a 30°, il peso sulla colonna si attenua a 18 chili.

Carichi e grado di inclinazione
Presta attenzione alla tua inclinazione

6. Consulta un medico o un fisioterapista:

Se il mal di schiena persiste nonostante i tuoi sforzi per migliorare la postura e prenderti cura dei tuoi muscoli, è consigliabile consultare un medico o un fisioterapista per una valutazione e un trattamento appropriati.

Ricorda, è importante prendersi cura della propria postura e fare attenzione all'uso di smartphone e tablet per evitare problemi alla schiena.




Comentarios


bottom of page