top of page

I trattamenti delle deformità quali scoliosi, ipercifosi e gli interventi per le spondilolistesi

Centro d'eccellenza per la correzione di deformità congenite ed acquisite quali scoliosi, cifosi, esiti di fratture con tecniche tradizionali come la fusione e l'artrodesi e minivasive con interventi ALIF - Approccio anteriore della chirurgia vertebrale.



Punto di forza della Area di Chirurgia Vertebrale dell'Ospedale Galeazzi Sant'Ambrogio è il trattamento delle deformità della colonna vertebrale, che causano nell'età giovanile, adolescenziale e adulta o in eventuale associazione a patologie congenite, neuro-muscolari e sindromiche le seguenti criticità:

  • deviazione della colonna vertebrale sia sul piano frontale (scoliosi)

  • deviazione sul piano laterale (ipercifosi, imbalance, flat-back).

I TRATTAMENTI CONSERVATIVI E QUELLI CHIRURGICI

Tali patologie vengono trattate, ove possibile, in maniera conservativa, mediante busti ortopedici associati a programmi di ginnastica posturale e di rinforzo muscolare specifici o, ove indicato, chirurgicamente.

Il trattamento chirurgico viene eseguito mediante le più moderne tecniche di correzione e strumentazione, con interventi "sartoriali" per le necessità specifiche ogni singolo paziente.


L'intervento per la correzione di scoliosi su un paziente adulto, richiede una notevole esperienza e dovrebbe sempre essere effettuata da un equipe con alle spalle un numero importante di chirurgie di questo tipo, meglio quindi rivolgersi a centri di altissima specializzazione.



Il trattamento delle spondilolistesi istei eedisplastiche, traumatiche un altro punto di forza dell'Unità di Chirurgttecniche tradizionali come la fusione ed artrodesi e minivasive con interventi ALIF approccio anterioriee ie


Colonna vertebrale che slitta in avanti
Spondilolistesi - Spostamento in avanti della colonna


Un particolare impegno sia clinico che scientifico è stato volto negli anni anche al trattamento delle spondilolistesi (istmiche, displastiche, traumatiche,) sia in età giovanile che adulta. I componenti dell'equipe dell’Area di Chirurgia Vertebrale sono da sempre impegnati sia da un punto di vista scientifico che clinico nel trattamento di tale patologia.

I trattamenti chirurgici principalmente mininvasivi previsti vengono stabiliti valutando per ogni paziente età, sintomatologia, quadro radiologico, tipologia ed evoluzione della spondilolistesi e vanno da tecniche peculiari quali la ricostruzione istmica, adatta a giovani pazienti, sino a tecniche più elaborate e complesse che si avvalgono di approcci tradizionali: posteriori, anteriori, combinati e, ove indicato, approcci mininvasivi.


コメント


bottom of page