top of page

L’intervento di artrodesi intersomatica per via laterale trans-psoas - X-lif

La chirurgia mininvasiva per le patologie della colonna vertebrale si avvale di tecniche operatorie sempre più all'avanguardia come per esempio la Xlif, la ALIF, MAS Tlif, la discectomia, la fusione delle vertebre e altro ancora.

Paziente in un letto di ospedale
Grazie alle tecniche chirurgiche mininvasive della colonna gli interventi per il mal di schiena non fanno più paura

MAL DI SCHIENA L'INTERVENTO CHIRURGICO NON FA PIÙ PAURA GRAZIE AI NUOVI INTERVENTI MININVASIVI

Grazie agli odierni interventi mininvasivi per le patologie della colonna, oggi si possono trattare in totale sicurezza e in maniera poco invasiva una varietà di patologie vertebrali come invecchiamento della colonna, degenerazione dei dischi intervertebrali, ernia del disco, spondilolistesi, la scoliosi idiopatica e la scoliosi dell'adulto, per citarne alcune.

GLI INTERVENTI CON X-LIF- ARTRODESI INTERSOMATICA PER VIA LATERALE - DISCOPATIE DEGENERATIVE, SPONDILOLISTESI, SCOLIOSI DEGENERATIVA.




MAL DI SCHIENA L'INTERVENTO CHIRURGICO NON FA PIÙ PAURA GRAZIE AI NUOVI INTERVENTI MININVASIVI.



Molti sono gli ambiti chirurgici e molte le indicazioni per avvalersi dell’intervento di artrodesi intersomatica per via laterale X-lif. Ecco i principali:


  • Invecchiamento della colonna. Il disco si disidrata perdendo la sua funzione di ammortizzatore. Pian piano le due vertebre si avvicinano e hanno inizio i fenomeni di artrosi che provocano il progressivo restringimento del canale spinale e dei fori laterali da cui escono le radici nervose (stenosi). Iniziano quindi a manifestarsi sintomi quali lombalgia, sciatalgia (dolore irradiato agli arti inferiori) e claudicatio (limitazione dell’autonomia di marcia con necessità di effettuare soste). È anche probabile che il disco degenerato diventi esso stesso fonte di dolore (lombalgia discogenica) a seguito dell’instaurarsi di fenomeni infiammatori, oppure può costituire il primo fenomeno che porta a una scoliosi in età adulta.

  • spondilolistesi - slittamento delle vertebre: è la condizione in cui una vertebra e il tratto di colonna sopra di essa risultano scivolati rispetto alla vertebra successiva. È suddivisa in IV gradi a seconda dell’entità dello scivolamento, dall’1° (meno grave) al 4° (più grave).Dato che il disallineamento crea instabilità e quindi causa lombalgia e, con il passare del tempo, l’ intrappolamento delle radici nervose si tramuta in sciatalgia. La spondilolistesi può anche essere congenita, cioè causata da una malformazione delle articolazioni vertebrali, o acquisita, come conseguenza dell’invecchiamento artrosico della colonna o traumi.

  • A: è la deviazione della colonna sul piano frontale. Si instaura una curvatura del tratto lombare della colonna con associata rotazione delle vertebre all’apice della curva. Solitamente inizia con la degenerazione dei dischi vertebrali, e nell’età adulta è caratterizzata da una notevole rigidità per fenomeni di artrosi, pertanto sono solitamente più difficili da correggere rispetto a quelle dell’adolescente, che sono più flessibili. La X-lif è una tecnica molto efficace per la correzione delle scoliosi degenerative dell’adulto .


Eurospine Certifica di Eccellenza
Certificato Centro D'Eccellenza per la chirurgia Vertebrale

コメント


bottom of page